DENTISTA:

5 Marzo. altro incontro singolare: il Dentista! Leticia accusa male a un dente e li' scopriamo che la sua situazione dentale e' alquanto preoccupante. Decidiamo comunque di iniziare la cura qui in Brasile, per non trascurare troppo il dente dolente. Temiamo la reazione della bimba, ma forse aiutata da un bell'acquario nello studio dentistico uguale a quello di "Nemo" (il cartone animato), forse aiutata dall'affabilita' del medico, Leticia sopporta la cura, uscendo sorridente e speranzosa in un'altra visita (...mai visto nessuno andare volentieri dal dentista!!).

Il 30° giorno di convivenza scade venerdi' 9 Marzo ma Marcia ci ha gia' prospettato la possibilita' di uno slittamento al Lunedi' successivo. La famiglia si prepara comunque a trascorrere il weekend a Sao Paulo.

RITORNO A SAO PAULO:

9 Marzo, Venerdi' ore 7.30, squilla il telefono: Marcia ci avverte che la sentenza e' pronta. Aggiunge che sarebbe opportuno trasferci definitivamente a Sao Paulo perche' secondo i suoi calcoli la possibilita' di rientrare in Italia potrebbe avenire da Venerdi' 16 in poi!! .........sgomento piacevole da parte nostra seguito dalla frenetica preparazione non prevista di tutti i bagagli (in 2 ore abbiamo smontato quella che ormai era la nostra casa!). Nonostante il desiderio di tornare in Italia ci coglie una certa "saudade" per gli affetti e le poche abitudini che lasciamo a Praia Grande. Da Luci e Luciano alla tia Eleusa, ai "carrinhos" che vendono cibo sulla spiaggia, ai "portieri-guardiani" della casa , ecc.

 
 
 

PRATICHE:

La giornata e' estenuante e faticosa soprattutto per i bambini che, acquisita una certa regolarita' di orari e luoghi, si ritrovano sballottati tra studi notarili, questura, banche ecc.ecc..Ciononostante, riescono a trovare l'ennesimo spunto di divertimento, danzando negli uffici del pubblico registro. Alla fine, la stanchezza viene mitigata dall'emozione di vedere i nuovi certificati di nascita di Leandro e Leticia in cui figurano i nostri nomi e quelli dei nostri genitori.